Iniziativa popolare referendaria per la qualità dell'ambiente e la mobilità sostenibile a Milano.





La M4 darà un contributo fondamentale al miglioramento della mobilità milanese e alla riduzione di congestione e smog. (0)

12/3/17 •

Dichiarazione di Edoardo Croci, ex assessore alla Mobilità e Ambiente del Comune di Milano

La M4 darà un contributo fondamentale al miglioramento della mobilità milanese e alla riduzione di congestione e smog. Milano avrà una così una vera e propria rete metropolitana integrata con il sistema ferroviario urbano con elevata capacità di interscambio fra le linee. L’intera cerchia dei Bastioni sarà coperta da fermate raggiungibili a piedi entro 500 metri. Il rammarico sono i tempi. La M4 era stata progettata con Albertini sindaco e approvata definitivamente con tutti i finanziamenti disponibili con la giunta Moratti nel novembre 2009. Faceva parte delle opere essenziali EXPO e doveva essere completata prima dell’evento. Sono stati persi anni preziosi. Sarebbero potuti almeno servire per disegnare cantieri poco impattanti sulla viabilità e sulla vita civile e commerciale dei quartieri. In molti casi così non e’ stato. Ora ci sia la massima trasparenza sui tempi e gli impatti delle opere e si favorisca realmente la partecipazione dei cittadini e delle associazioni nella riprogettazione degli spazi urbani attraversati dalla nuova linea.